Ginga Eiyuu Densetsu (parte2)

Work in progress… sono arrivato a 41 / 110

Devo dire che verso il trentesimo episodio o giù di lì tecnicamente migliora, non in maniera radicale, ma visibile. La storia è anche un po’ meno noiosa, ma il tutto rimane nell’ambito delle considerazioni già fatte 15 giorni fa…

Poi comunque le sto guardando. Il miglioramento si nota in certi discorsi “storici” stile psicostoriografia di Aasimov.

Il succo è: andiamo avanti.

Pubblicato in Chiacchiere, Serie, Work in progress | Lascia un commento

Ginga Eiyuu Densetsu

Work in progress, visti 20 episodi su 110 della vecchia serie, non mi sta convincendo: non è tanto il disegno o l’animazione in linea col periodo (oddio, qualcosa di meglio si poteva fare pensando a Macross, ad esempio), il problema è che la trama è oltremodo lineare: tutto è stupidamente scontato, i due “eroi” Yang Wenli e von Lohengramm sono infallibili e perfetti, il loro carattere senza sfaccettature. Gli episodi sono strutturati in maniera identica: viene presentato un tema e tutto si risolve nella puntata in maniera scontata.

In ordine abbiamo:

  • battaglie che vengono risolte sempre con vittorie schiaccianti di una delle due parti
  • Tempi tecnici di ribellioni o eventi che dovrebbero occupare anni risolte con dissolvenze veloci: del tipo colpo di stato in un pianeta (P-I-A-N-E-T-A) risolto in pochissimo tempo
  • Numeri sparati a caso (flotte di 20 mila unità distrutte, ma soprattutto costruite nel giro di pochissimo, milioni di morti / prigionieri)
  • Movimenti nelle battaglie ridicoli, uso della tecnologia molto miope (le navi non vengono praticamente rilevate nello spazio così ci si trova in misteriose imboscate che sono ridicole, credo che nemmeno un bambino di 7-8 anni potrebbe ritenerlo plausibile)
  • Fiere delle Banalità – personaggi (una pletora) piattissimi
  • Deformazione dello spazio per renderlo “chiuso”

Confrontato con Macross / Robotech quasi contemporaneo il paragone è impietoso.

Vedrem. Cercherò di vederle “avanti veloce (>>) ” per vedere un po’ come sono gli episodi moderni.

Pubblicato in Serie | Lascia un commento

[Akame ga kill!]

Finito ieri sera con l’episodio 24… beh…

Titolo: Akame ga Kill!

Altre info: 24 episodi dal 07/07/2014 al 15/12/2014

Versione italiana? non credo almeno a giudicare dallo studio.

Animazione e Disegno: 6,5 buona l’animazione degli scontri (anche se siamo parecchi gradini sotto il nuovo Fate / Stay night, per dire). Moooolto banale il CD: ricorda un po’ le serie anni 90. Siamo a livello che i personaggi hanno tutti la stessa pettinatura e gli stessi vestiti per tutta la serie, per capirci.

Storia e innovazione: 6,5 La storia non è granchè, si tratta di una serie di scontri uno dietro l’altro senza una gran logica, per altro. Però il fatto che muoiano quasi tutti e ci siano personaggi ambigui (cioè che passano da una fazione all’altra) rende la serie simpatica. So che è un po’ spoiler, ma il protagonista muore nella penultima puntata e ci si aspetta veramente che la cosa non sia vera. Il finale poi non è del tutto positivo e c’è un sacco di sangue. COOL!

HR: Molto blando. Diciamo da intrattenimento.

Sigla / Suoni: Bah, sotto gli standard comuni.

Carisma: Alto, ho avuto una certa ansia di concluderlo.

Totale: 65/100 Merita la sufficienza per le considerazioni fatte in “storia e innovazione”, certo che pur essendo della stessa categoria Fate / Stay night: unlimited blade works arriva parecchio sopra.

Pubblicato in Recensione, Serie | Lascia un commento

[Zankyou no terror]

Interessante, questa serie… molto bene fino al settimo episodio, poi comincia a “piacersi” un po’ troppo. Direi comunque tra 80 e 85 /100, vediamo il finale, ha ancora parecchio da spiegare.

Pubblicato in Chiacchiere, Serie, Work in progress | Lascia un commento

[Akame ga Kill! e altri]

Iniziato anche questo, visti 16 episodi (il diciassettesimo è uscito ieri…). Fantasy con combattimenti tra “armi leggendarie” una sequela di eventi / situazioni / personaggi scontati banali e già visti. Un mistero il fatto che lo stia continuando a vedere. Forse mi cattura il fatto che dei buoni ogni tanto ne muoia uno… boh. Vediamo un po’ dove va a parare anche se prevedo poche variazioni nel tema. Più interessanti altre serie, soprattutto Zankyou no terror, Noragami e Tokyo ESP.

Pubblicato in Chiacchiere, Serie, Work in progress | Lascia un commento

[Aldnoah ZERO] Bah bah e ancora bah?!

Diciamo che la mezza serie (un raro caso di serie spezzata in due stagioni di 12 episodi… oddio, potrebbe essere il trend visto anche Sidonia no Kishi) non mi ha esaltato. Il “compitino” è discretamente realizzato, ma per ora non riesce nel salto di qualità. Troppo semplice, troppo banale.

Vedrò comunque il resto sperando migliori…

Pubblicato in Chiacchiere, Work in progress | Lascia un commento

[Aldnoah: Zero]

Ho iniziato a vedere questo anime, non sembra malaccio… sicuramente mi ha interessato abbastanza da volerlo finire, ho invece abbandonato Argevollen che onestamente è fatto piuttosto male.

Pubblicato in Chiacchiere, Serie, Work in progress | Lascia un commento